Nella sede della Regione Abruzzo in viale Bovio a Pescara, si è tenuta la riunione per la verifica della programmazione degli interventi previsti nel “Masterplan Abruzzo“.

Invitati in qualità di Soggetti attuatori del Patto per il Sud i Presidenti di ERSI, ARAP, TUA, SAGA. Inoltre i referenti dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale, l’Università degli Studi di Teramo, il MiBact Abruzzo, il Consorzio di Bonifica Sud, il Consorzio di Bonifica Centro, il Consorzio di Bonifica Ovest. Infine il Direttore Regionale Dipartimento OO.PP. e i referenti delle Direzioni regionali interessate dagli interventi.

La riunione si è resa utile per la verifica dell’attuale grado di programmazione degli interventi.

“Sono soddisfatto per lo stato di avanzamento della progettazione, entro giugno sarà completato circa l’80% dei progetti previsti – ha detto il presidente Luciano D’Alfonso -. Abbiamo verificato il cammino amministrativo di ogni singola opera, affinché sia rispettato il cronoprogramma. I fondi, lo ricordo, sono già disponibili”.

A tal proposito, il direttore del Dipartimento lavori pubblici, Emidio Primavera, invierà una lettera ai Soggetti attuatori dove saranno indicati il cronoprogramma, le previsioni di spesa nel triennio e le attività amministrative da seguire volte a perfezionare gli appalti.

Tra i progetti illustrati durante i tavolo di lavoro, ci sono il completamento della diga di Chiauci, la nuova rete irrigua della piana del Fucino, i nuovi Depuratori, la deviazione del porto di Pescara.

Infine è stato annunciato che lunedì 27 marzo all’Aquila tornerà il Ministro per la Coesione territoriale e per il Mezzogiorno, Claudio De Vincenti, per la seconda verifica generale sulla progettazione del Masterplan Abruzzo. (Regflash)

22 Mar, 2017 – ore 16:55